• Facebook
  • Twitter

News


News

Dal Presidente Errico estratto dichiarazioni Assemblea Confcommercio Roma:

 

 

Carlo Sangalli:

"Sulla concorrenza, voglio dirlo con chiarezza: i settori economici che rappresentiamo si sono già misurati con forti liberalizzazioni e non hanno davvero niente da rimproverarsi.

Per questo, ad esempio, quando chiediamo di risolvere il problema della Bolkestein - per balneari e ambulanti - non chiediamo di derogare al sacrosanto principio di concorrenza.

Chiediamo di applicare un principio di ragionevolezza, per dare certezza agli imprenditori nella continuità della propria attività.

Certezza solo per continuare a lavorare."

 

 

Giancarlo Giorgetti:

"La concorrenza è il motore dello sviluppo economico, chi è più bravo si afferma sul mercato. E’ una cosa importante, e l'Europa ci richiama ad approvare le regole sulla concorrenza, ma queste devono essere declinate in tanti modi. Partiamo dal piccolo, sulla Bolkestein ci viene chiesto di assicurare condizioni di concorrenza. E' giusto questo richiamo, ma deve essere declinato rispetto alle circostanze sociali che la realtà produttiva del paese ha nel corso del tempo contribuito a creare. Noi non possiamo dimenticare che molte di queste piccole imprese sono imprese familiari, che hanno costruito nel corso delle generazioni questo tipo di patrimonio. Questo è un dato fondamentale, e devo dire in tutta sincerità che girando tante aziende e tante imprese nel paese la struttura familiare è una delle condizioni quasi indispensabili per il successo nel lungo periodo".

IMG-20210929-WA0003

 

Data ultimo aggiornamento: 29/09/21
Categoria: News
Tipologia: Dalle associazioni