• Facebook
  • Twitter

News


News

 

La salma del nostro


MAURO DOLCI


Vicepresidente Vicario della Federazione e Presidente Fiva Bergamo scomparso tragicamente domenica scorsa sarà traslata questa sera a ZOGNO dove sarà allestita una camera ardente.


Le esequie saranno celebrate presso la Chiesa Parrocchiale di ZOGNO giovedì 13 maggio alle ore 17.

Per quell’ora invitiamo chi può a raccogliersi in un attimo di silenzio interiore in segno di partecipazione alla celebrazione per Mauro.

Rinnoviamo i nostri sentimenti di cordoglio per la sig.ra Yvonne, per il figlio Paolo, per tutta la famiglia Dolci e per gli amici della Fiva di Bergamo.


Per chi volesse inviare messaggi di condoglianze
FAMIGLIA DOLCI Via Donatori di Sangue 14 – 24019 ZOGNO (BG)
FIVA BERGAMO Via Borgo Palazzo 124 – 24135 BERGAMO

Nella mia mente associo alla figura di Mauro tre aggettivi.
Un uomo buono. E’ rimasto proverbiale il suo “Poi, per l’amor di Dio, fate come volete” nel senso che Lui provava a darti sempre un consiglio, indicarti una strada ma in fondo lasciava che scegliessi tu cosa fare. E non l’ho mai sentito andare sopra le righe, con una pacatezza e una calma veramente invidiabili.
Un uomo simpatico. Di una simpatia contagiosa: era impossibile portargli il broncio. Di una simpatia che ti apriva il cuore e che dava il meglio di se’ nelle riunioni, e non solo in quelle conviviali.
Un uomo saggio. La persona cui si ricorreva per un consiglio. La persona che ti chiamava per confortarti nella tua attività. La persona che ti chiamava per esprimerti la sua vicinanza, il suo buon senso.
Mauro ha amato molto la sua Famiglia e il suo lavoro. Ma ha anche amato l’Associazione e, in generale, l’associazionismo. Di questa lezione Gli siamo debitori. Lo sgomento e lo sconcerto che proviamo oggi sarà lenito dal tempo. Ma la persona di Mauro rimarrà sempre non solo nel nostro cuore ma nella storia della Federazione e sarà d’esempio per i giovani colleghi che si troveranno a raccogliere la sua eredità sindacale. Non sbaglieremo se seguiremo la sua lezione di vita.
Sono anche convinto – da credente – che chiederà al Signore non solo il bene per la sua famiglia ma anche il bene per la categoria degli ambulanti e per la sua Associazione. Lo penso fermamente perché questo era Mauro. (AZ)
FIVA CONFCOMMERCIO
Federazione Italiana Venditori Ambulanti e su aree pubbliche

Data ultimo aggiornamento: 11/05/21
Categoria: News
Tipologia: Dalle associazioni