• Facebook
  • Twitter

News


News

 

 

Da giovedì 15 ottobre 2020 viene riattivata “Area B”, la zona a traffico limitato con divieto di accesso e circolazione per i veicoli più inquinanti e per quelli con lunghezza superiore ai 12 metri, che coincide con gran parte del territorio della città di Milano.

Entrata in vigore il 25 febbraio 2019, Area B torna attiva dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30, festivi esclusi.

L'accesso, ove consentito, non è soggetto a pagamento.

Area B (che era stata sospesa dal 12 marzo scorso per effetto delle misure emanate dal Governo per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19) sarà nuovamente attiva con due novità.

Innanzitutto i divieti ambientali previsti per il 1° ottobre 2020 entreranno in vigore dall'11 gennaio 2021. Infatti, in coerenza con le limitazioni alla circolazione dei veicoli adottate dalla Regione Lombardia (Deliberazione di Giunta Regionale n. 3606 del 28.09.2020), il Comune ha deciso di posticipare i divieti di circolazione in Area B per i veicoli Euro 4 ed equiparati alimentati a gasolio ed Euro 1 alimentati a benzina.

Pertanto, non potranno circolare dall’11 gennaio 2021 (e non da ottobre 2020, come previsto nella precedente delibera):

Trasporto cose N1, N2, N3:

  • Autoveicoli Euro 1 benzina;
  • Autoveicoli Euro 4 leggeri diesel senza FAP;
  • Autoveicoli Euro IV pesanti diesel senza FAP;
  • Autoveicoli Euro 3 ed Euro 4 leggeri diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,0045 g/km;
  • Autoveicoli Euro III, IV pesanti diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,01 g/kWh;
  • Autoveicoli Euro 4 leggeri diesel con FAP di serie e senza valore nel campo V.5 carta circolazione;
  • Autoveicoli Euro IV pesanti diesel con FAP di serie e senza valore nel campo V.5 carta circolazione;
  • Autoveicoli Euro 0, 1, 2, 3, 4 leggeri diesel con FAP after-market installato dopo il 30.04.2019 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4;
  • Autoveicoli Euro 0, I, II, III, IV pesanti con FAP after-market installato dopo il 30.04.2019 e con classe massa particolato pari almeno a Euro IV;

Trasporto persone M1:

  • autoveicoli Euro 1 benzina;

Trasporto persone M2, M3:

  • Autoveicoli Euro I benzina;
  • Autoveicoli Euro IV diesel senza FAP;
  • Autoveicoli Euro III, IV diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,01 g/kWh;
  • Autoveicoli Euro IV diesel con FAP di serie e senza valore nel campo V.5 carta circolazione;
  • Autoveicoli Euro 0, I, II, III, IV diesel con FAP after-market installato dopo il 31.12.2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro IV.

La seconda novità riguarda il bonus di 50 giornate che potranno essere usufruiti fino al 30 settembre 2021. Infatti per rafforzare il processo di conoscenza del provvedimento e in considerazione del periodo di sospensione di Area B, i 50 giorni di circolazione dinamica, anche non consecutivi, concessi per ogni veicolo soggetto ai divieti ambientali potranno essere utilizzati a partire dal primo accesso nell’area soggetta al provvedimento e fino al 30 settembre 2021 (precedentemente era 30 ottobre 2020).

Per conoscere nei dettagli la disciplina di Area B e informarsi sui calendari dei divieti, si può consultare  www.comune.milano.it/areab 

Inserendo la targa all’indirizzo https://areab.atm.it/it-IT/Web/SearchClass è possibile verificare se un veicolo può circolare in Area B.

È attivo anche l’indirizzo https://areab.atm.it dove è possibile, previa registrazione, verificare e controllare gli accessi effettuati e richiedere la deroga.

 

 

Data ultimo aggiornamento: 14/10/20
Categoria: News
Tipologia: Milano Provincia